Dai documenti del gruppo hacker REvil emergono dettagli sui MacBook Pro 2021 [AGGIORNATO]

Presunti documenti trapelati da una fabbrica cinese svelerebbero alcuni dettagli sui prossimi MacBook Pro.

Tra i documenti già rilasciati dal gruppo di hacker REvil per minacciare Apple e chiedere un riscatto, ci sono alcune informazioni sui prossimi MacBook Pro.

macbook pro scheda sd

Nella giornata di oggi, il gruppo hacker REvil ha detto di aver trafugato alcuni segreti industriali dalla fabbrica del fornitore Apple Quanta. Gli hacker hanno chiesto un riscatto ad Apple per non condividere i file, ma nel frattempo ha pubblicato alcuni documenti per dimostrare di avere realmente questi file.

9to5Mac ha dato un’occhiata ai documenti già rilasciati, che a quanti pare includono le specifiche tecniche per il prossimo MacBook Pro Apple Silicon, con i nomi in codice J314 e J316. Queste specifiche confermano i precedenti rrumor secondo cui il nuovo MacBook Pro da 16 pollici sarà dotato di MagSafe, HDMI e uno slot per schede SD.

I documenti sono molto tecnici e comprendono le specifiche della tensione di alimentazione e altri dettagli molto specifici, per cui è probabile si tratti davvero di informazioni ufficiali. I file in questione si riferiscono a dispositivi con i nomi in codice “J314” e “J316″ (14 e 15 pollici), datati marzo 2021 per la fase prototipale dei test di convalida ingegneristica. Sulla base degli schemi della scheda logica principale per il modello da 16 pollici, le specifiche confermano l’esistenza di una porta HDMI, di un lettore schede SD e del MagSafe per la ricarica.

Per riassumere, sul lato destro dei nuovi MacBook Pro i documenti mostrano una porta HDMI, una porta USB-C e uno slot per schede SD. Sul lato sinistro, i documenti indicano che ci saranno un connettore MagSafe, due porte USB-C e un jack per cuffie. In particolare, questo significa che ci sarà una porta USB-C in meno rispetto al modello attuale.

Anche i MacBook Pro 2021 saranno senza Touch Bar, mentre ci sarà il Touch ID sul lato destro dei tasti funzione, proprio come avviene sull’attuale MacBook Air.

9to5Mac anche individuato i riferimenti ai modelli “J374” e “J375” non segnalati in precedenza, che probabilmente si riferiscono ai prossimi Mac mini con chip M1X attesi nel 2022.

 

MacBook Pro 16" (512GB) in offerta su

News