Creative Cloud, Adobe risolve il problema di consumo eccessivo di risorse su Mac

Adobe corregge un fastidioso bug di Creative Cloud che causava la saturazione del CPU e diversi problemi di prestazioni su con macOS Big Sur.

Creative Cloud, l’hub centrale per tutti gli applicativi targati Adobe, riceve su macOS un nuovo importante aggiornamento per risolvere un brutto problema che affliggeva la precedente release.

creative cloud

Con la precedente versione per macOS alcuni utenti hanno lamentato a più riprese un consumo anomalo di CPU dopo l’aggiornamento a Big Sur. In alcuni casi i processi CCXProcess e CCLibrary andavano a saturare completamente la CPU, rendendo quindi il sistema poco reattivo. In virtù di tale anomalia, anche il sistema di dissipazione dei Mac interessati andava ovviamente incontro a diversi problemi faticando a dissipare il calore generato dagli elevati consumi del processore.

L’unico metodo per evitare questi consumi anomali era ovviamente quello di chiudere i processi forzatamente, una soluzione ovviamente poco percorribile vista la necessità di alcuni utenti di accedere alle funzionalità di Creative Cloud. Per questi motivi il nostro suggerimento è quello di procedere immediatamente all’aggiornamento di Creative Cloud, evitando così l’insorgere di questo fastidioso problema.

 

[via]

News