Netflix 4K su macOS Big Sur richiede un Mac con chip T2

Per poter sfruttare lo streaming 4K HDR di Netflix su macOS Big Sur avrai bisogno di un Mac con chip Apple T2.

Chi ha intenzione di riprodurre contenuti Netflix in 4K HDR su macOS Big Sur avrà bisogno di un Mac con il chip di sicurezza T2 di Apple, altrimenti questa funzione non sarà disponibile.

netflix mac

Netflix ha aggiornato la sua pagina di supporto con nuove linee guida sulla visualizzazione dei contenuti 4K in streaming su Safari in macOS Big Sur, confermando che gli utenti avranno bisogno di un Mac con integrato il chip di sicurezza T2 di Apple:

Solo i computer Mac 2018 o successivi con chip di sicurezza Apple T2 sono compatibili con lo streaming Ultra HD. Inoltre, tutti i monitor esterni collegati devono disporre di funzionalità 4K a 60Hz e una connessione conforme alla tecnologia HDCP 2.2.

Netflix non spiega perché i Mac hanno bisogno del chip di sicurezza T2 per poter riprodurre lo stream 4K HDR, visto che su Windows non ci sono limitazioni legate alla sicurezza. Il chip T2 integra però anche una serie di controller come quello audio o quello per il segnale delle immagini, grazie ai quali viene migliorata leggermente la codifica video. È quindi possibile che Netflix abbia semplicemente aggiunto il requisito T2 per garantire che gli abbonati utilizzino Mac moderni con componenti grafici attuali.

In un documento di supporto Apple, la riproduzione di video HDR è limitata ai modelli MacBook Pro 2018 o successivi, ai MacBook Air 2018 o successivi, e a iMac 2020, iMac Pro, Mac mini e Mac Pro 2018, con 4K limitato alle varianti iMac e iMac Pro. Il requisito del chip T2 non è menzionato.

Apple dovrebbe rilasciare macOS Big Sur nelle prossime settimane.

News