La prossima versione di Microsoft Office non richiederà un abbonamento

Microsoft Office 2021 sarà disponibile anche come acquisto una tantum, senza la necessità di un abbonamento.

Secondo quanto annunciato oggi, la nuova versione di Microsoft Office per Mac e Windows in arrivo il prossimo anno non richiederà più un abbonamento.

Microsoft ,in un post sul blog che annunciava la prossima versione del suo server Exchange, ha confermando che la nuova versione di Office in arrivo il prossimo anno sarà nuovamente disponibile anche come acquisto una tantum, ovvero basterà acquistare la licenza senza alcun abbonamento.

Negli ultimi anni, la società ha spinto il suo pacchetto Microsoft 365 (ex Office 365) basato su abbonamento, come un modo per ottenere l’accesso alla sua suite di produttività che include Word, Excel, PowerPoint e Outlook, nonché Exchange, SharePoint e Skype for Business.

Alcune di queste app possono essere utilizzate gratuitamente online tramite un account Microsoft, ma gli utenti non possono installarle sul proprio computer, cosa che invece è possibile fare con un abbonamento a Microsoft 365. La crescente tendenza all’offerta di software in abbonamento aveva lasciato molti utenti preoccupati che Office 2019 sarebbe stata l’ultima versione disponibile per l’acquisto una tantum, ma a quanto pare l’azienda riproporrà questa versione.

Microsoft deve ancora condividere altri dettagli sulla prossima versione di Microsoft Office per Mac, quindi non conosciamo ancora il prezzo o la data esatta di rilascio.

News