1Password introduce le “Carte virtuali” per pagamenti sicuri

Importante novità per 1Password, che ora permette di effettuare pagamenti più sicuri grazie alle "Carte virtuali".

1Password ha annunciato una nuova partnership con Privacy.com, che consente agli utenti USA di effettuare pagamenti online più sicuri creando carte virtuali uniche per ciascuno dei propri account online. In arrivo anche un’estensione per Safari su macOS.

1password privacy.com

Ogni carta virtuale di 1Password è vincolata a un particolare account (ad esempio Netflix) e può essere utilizzata solo per quel sito o servizio. In questo modo, se i dettagli della carta vengono violati non possono essere utilizzati altrove.

Quando viene chiesto di inserire un numero di carta per un qualsiasi account, 1Password presenterà un’opzione per creare una carta virtuale. La carta virtuale incanalerà i pagamenti da una carta di credito o di debito esistente o da un conto bancario.

Gli utenti possono impostare limiti di spesa, attivare il servizio come pagamento una tantum o pagamento mensile/annuale e altro ancora. La carta può essere salvata in 1Password per un facile accesso e per un riutilizzo futuro sullo stesso servizio. Al momento, la Carta virtuale può essere integrata solo nel browser interno dell’app, ma presto verrà lanciata anche come estensione di Safari.

Per ora, la funzione è limitata solo agli utenti negli Stati Uniti, ma presto dovrebbe arrivare in altri paesi.

News