Il primo MacBook Pro Retina diventa obsoleto

Apple ha ufficialmente dichiarato obsoleto il primo MacBook Pro con display Retina di metà 2012.

Il primo MacBook Pro Retina di Apple è ora ufficialmente classificato come “obsoleto” in tutto il mondo, a poco più di otto anni dalla sua uscita sul mercato.

Come possiamo evincere dal documento di supporto, Apple rivela che i prodotti obsoleti non sono più idonei per il servizio assistenza hardware, senza “eccezioni”. Ciò significa che tutti i modelli da 15 pollici del ‌MacBook Pro Retina di metà 2012 ancora in circolazione, che richiedono una sostituzione della batteria o altre riparazioni, non saranno più accettati da Apple.

Le uniche alternative sono seguire una delle molte guide di riparazione fai-da-te o, se non volete provvedere da soli, potete recarvi presso qualche centro di riparazione indipendente, anche se molti di essi non utilizzano componenti Apple ufficiali.

Quando è stato svelato alla WWDC 2012, oltre ad essere il primo “MacBook Pro” a vantare un display Retina, il modello 2012 aveva un design molto più sottile rispetto ai modelli precedenti. Ciò fu reso possibile dalla rimozione della porta Ethernet integrata e dell’unità disco ottico per CD / DVD. Tuttavia, presentava ancora porte Thunderbolt e USB-A, una porta HDMI e uno slot per schede SD.

Qualcuno di voi è ancora in possesso di questo MacBook Pro?

MacBook Pro 16" (512GB) in offerta su

News