Pro Display XDR ora supporta le modalità di riferimento personalizzate

Il monitor Pro Display XDR di Apple ha ricevuto un nuovo aggiornamento che introduce il supporto alle modalità riferimento personalizzate.

Apple ha rilasciato la versione 2.2.2 del firmware per il suo monitor Pro Display XDR, aggiungendo il supporto per le modalità di riferimento personalizzate. La funzione richiede anche la presenza di macOS 10.15.4.

In un nuovo documento di supporto, Apple afferma che gli utenti possono ora creare modalità di riferimento personalizzate su misura qualora ci siano esigenze di flusso di lavoro specifiche, selezionando tra diverse opzioni di gamma di colori, punto di bianco, luminanza e funzione di trasferimento SDR.

Quando è disponibile un aggiornamento del firmware per Pro Display XDR, è possibile che venga richiesto di riavviare il dispositivo per applicare l’update. In caso contrario, l’aggiornamento verrà applicato alla successiva disconnessione e riconnessione del monitor da un Mac o dall’alimentatore. Per verificare la versione del firmware del monitor, fate clic sul logo Apple > Informazioni su questo Mac > Rapporto di sistema > Grafica / Display.

Pro Display XDR è il monitor di fascia altra di Apple da 32 pollici con una ampia gamma cromatica P3, profondità a 10 bit per 1,073 miliardi di colori, 1.600 nits di luminosità di picco e un rapporto di contrasto di 1.000.000:1.

Al momento è compatibile con i seguenti dispositivi:

  • Mac Pro (2019) con GPU MPX Module
  • MacBook Pro 15″ (2018 o successivo)
  • MacBook Pro 16″ (2019)
  • iMac 21,5″ (2019)
  • iMac 27″ (2019)
  • MacBook Air (2020)

Se siete interessati all’acquisto potete recarvi sul sito Apple dove è disponibile al prezzo di 5599€.

News