Jamf annuncia importanti novità per le aziende che utilizzano macOS

Jamf ha annunciato diverse importanti novità per i dipartimenti IT che gestiscono i dispositivi Apple nelle aziende: il nuovo Jamf Protect è una soluzione di protezione endpoint aziendale creata da zero per macOS.

Jamf Protect

Jamf Protect estende gli strumenti di sicurezza macOS integrati come XProtect e Gatekeeper per migliorare report, conformità e sicurezza. I dipartimenti IT possono ricevere avvisi in tempo reale per analizzare le attività sul dispositivo e scegliere se bloccare, isolare o correggere le minacce. Jamf Protect utilizza risorse minime sfruttando l’Endpoint Security Framework di Apple, quindi sarà sempre pronto anche con le nuove versioni di macOS.

Mentre l’uso del Mac continua ad aumentare nelle aziende, espandere i modi in cui i responsabili IT possono garantire sicurezza e conformità è vitale per una crescita continua. Jamf Protect sarà strettamente integrato con Jamf Pro, ma in realtà  funzionerà anche per le società che utilizzano i prodotti della concorrenza. Jamf Protect ti consente di avere un controllo granulare su quali dati vengono raccolti e dove vengono inviati.

Con l’aggiunta di Jamf Protect, la linea di prodotti Jamf è ora completa, visto che offre soluzioni per le piccole imprese (Jamf Now), le scuole (Jamf School) e le grandi organizzazioni aziendali (Jamf Pro).

Jamf Protect funziona in tutte le versioni di Jamf MDM per fornire soluzioni di sicurezza a livello aziendale. Sebbene macOS sia molto sicuro, gli utenti possono comunque installare applicazioni non autorizzate. Con Jamf Protect, i dipartimenti IT saranno in grado di rispondere rapidamente alle minacce.

Maggiori info sul sito ufficiale.

Sicurezza