MacBook Pro 15″ con batterie difettose bannati dai voli USA

I MacBook Pro da 15 pollici con batterie difettose sono stati bannati dai voli USA fino alla sostituzione. Dopo la sostituzione della batteria, gratuita, potranno tornare a volare.

Apple ha annunciato, qualche mese fa, una campagna di richiamo per alcune unità di MacBook Pro da 15 pollici con batteria difettosa che potrebbe surriscaldarsi e mettere a rischio la sicurezza degli utenti.

Ora la FAA (Federal Aviation Administration) ha scelto di bloccare questi MacBook Pro dai voli statunitensi perchè le batterie difettose rischiano di mettere in pericolo la sicurezza del volo e dei passeggeri. I Mac coinvolti sono stati venduti tra settembre 2015 e febbraio 2017.

La FAA ha riferito che le principali compagnie aeree USA sono state informate del richiamo e sono pronte a gestire la problematica, seguendo le linee guida dedicate. I MacBook Pro 15″ con batteria sostituita da Apple non corrono alcun rischio e possono essere tranquillamente trasportati in volo.

Anche in Europa qualcosa si muove: l’EASA ha messo in guardia le compagnie che operano in Europa spiegando che i MacBook Pro devono essere spenti e non possono essere usati in volo, a differenza di quanto avviene solitamente con questi prodotti.

Se volete conoscere meglio la problematica e scoprire se il vostro MacBook Pro 15″ è tra quelli che richiedono assistenza, potete visitare la pagina ufficiale di Apple inserendo il numero di serie del vostro computer.

News