Apple vuole continuare a produrre Mac Pro negli Stati Uniti

Durante l’annuncio dei risultati finanziari del terzo trimestre del 2019, Tim Cook ha risposto alle recenti notizie riguardanti la richiesta di Apple di ottenere delle esenzioni fiscali per la produzione di Mac Pro.

Mac Pro.

Il CEO di Apple ha affermato che “Apple ha prodotto Mac Pro negli Stati Uniti e vogliamo continuare a farlo“.  Una frase che però non chiarisce se questo sia più un desiderio che una certezza.

Secondo precedenti report, infatti, Apple avrebbe deciso di realizzare il nuovo Mac Pro in Cina, assemblato da Quanta Computers, mentre l’attuale produttore dei Mac Pro 2013 ad Austin, in Texas, avrebbe liquidato l’attuale fabbrica. Analizzando la frase di Cook possiamo ipotizzare che la società non vorrebbe realizzare tutti i nuovi Mac Pro fuori dagli Stati Uniti e sta attualmente investendo per rendere operative alcune linee di prodotti. Ciò suggerisce che i primi lotti potrebbero essere assemblati in Cina, mentre in futuro potrebbero tornare nuovamente l’etichetta “Assemblato negli Stati Uniti“.

News