Expansion Slot Utility di Apple torna dopo 10 anni su macOS Catalina

Alla WWDC 2019, Apple ha presentato anche il suo nuovo Mac Pro modulare, che sarà rilasciato entro la fine dell’autunno. Nascosta nella seconda versione beta di macOS Catalina vi è l’applicazione Expansion Slot Utility, che consente di gestire le opzioni di espansione PCI di Mac Pro.

Expansion Slot Utility era originariamente disponibile sui primi Mac Pro basati su Intel, ma il supporto per l’app è stato eliminato nel 2008. Questo perché il modello del Mac Pro del 2008 non disponeva di una configurazione PCIe personalizzabile.

Con il nuovissimo Mac Pro, tuttavia, Apple sta ripristinando l’applicazione Expansion Slot Utility, come scoperto da Steve Moser e Guilherme Rambo su Twitter, sebbene sia ancora ben nascosta nella seconda versione beta di sviluppo di macOS Catalina.

Nell’app, gli utenti Mac Pro 2019, che dispone di un totale di otto slot di espansione PCI Expansion, potranno assegnare manualmente la larghezza di banda tra i pool o abilitare la configurazione automatica della larghezza di banda. Quest’ultima opzione consentirà a Mac Pro stesso di assegnare dinamicamente la larghezza di banda tra gli accessori di espansione PCI. L’app, inoltre, avviserà gli utenti quando le loro schede PCI installate non sono disposte in una configurazione che possa regalare le migliori prestazioni, offrendo suggerimenti su dove spostare i componenti al fine di migliorare le prestazioni.

News