I lavoratori dipendenti aziendali scelgono di usare Mac

I lavoratori dipendenti, quando gli viene fatta la domanda su che dispositivo aziendale vogliono usare per il loro lavoro, scelgono Mac!

Il trend degli ultimi anni certifica che le aziende, per il loro cambio parco macchine, si dirigono più frequentemente verso dispositivi Mac.

Gli ultimi dati risalenti a marzo 2017 fotografavano già il fatto che il 91% delle aziende USA utilizzava e utilizza attualmente un Mac e, sempre le stesse, utilizzavano e fornivano ai dipendenti iPhone e iPad per il 99% dei casi.

E qui i dati sono corretti se è l’azienda che decide e impone che dispositivi usare all’interno – e non solo – del luogo di lavoro.

Se invece i vertici di  quest’ultime chiedessero ai dipendenti che tipo di dispositivi mobili volessero usare?

Cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambia: la risposta è sempre dispositivi Mac.

Questa affermazione è stata estratta da un’indagine avviata da JAMF – una società di ricerca che ogni anno analizza sempre più la questione aziendale legata a alla tecnologia – certificando anno dopo anno che il trend sta seguendo massicciamente questa direzione.

Per i risultati definitivi sono stati intervistati poco meno di 600 persone tra cui dirigenti, professionisti e manager e il sondaggio è datato marzo 2018.

I dati parlano anche che il 49% delle aziende fanno scegliere ai dipendenti in maniera arbitraria i dispositivi desktop da utilizzare e, quest’ultimi, scelgono per il 72% dispositivi con macOS.

Con questa libertà di scelta alla fonte, secondo i lavoratori, ci sarebbe un più alto tasso di produttività e il contesto favorirebbe in positivo i rapporti che hanno con i “piani alti”.

Insomma, nel segmento aziendale vince in tutto e per tutto Apple, mentre Android e Windows completano il quadro rispettivamente per gli smartphone e i Desktop, notebook e ibridi.

News