Rewind: nuova app che potenzia la ricerca su Mac

Rewind sarà l'app di cui non potremo più fare a meno?

Rewind è una nuova app in arrivo per Mac che promette di creare un indice ricercabile e riavvolgibile di tutto ciò che leggi online, scrivi durante una conversazione, su cui lavori o persino dici durante le riunioni.

Quante volte avete visto qualcosa che volete condividere, ma non ricordate dove l’avete visto e non avete abbastanza dettagli per trovarlo su Internet? Rewind promette di rendere ricercabile tutto ciò che avete “visto, detto o sentito”. Rewind sembra quindi che sarà in grado di risolvere molti dei nostri problemi.

L’app in questione, attualmente in versione beta, è di proprietà dell’imprenditore Dan Siroker, co-fondatore ed ex amministratore delegato di Optimizely, e Brett Bejcek. La coppia ha formato una startup sostenuta dalla società di investimento blue-chip della Silicon Valley, Andreessen Horowitz (a16z).

Come funziona questa app?

Per poter fare tutto questo, l’app esegue una registrazione di tutte le tue attività. Tuttavia, se hai mai fatto una registrazione dello schermo, sai che può occupare diverse risorse del tuo computer e le dimensioni dei file sono enormi. Rewind, però, utilizzerà delle tecnologie completamente nuove.

Per mantenere gestibile l’archiviazione dei dati, l’app utilizza alcuni potenti algoritmi per ottenere una compressione dei dati fino a 3.750×, trasformando 10,5 GB di registrazioni in un indice di soli 2,8 MB. Ciò significa che non devi sincronizzarti con nessun server cloud o consentire a qualcun altro di vedere i tuoi dati più privati. Inoltre, per evitare eccessivo consumo di risorse, Rewind utilizza le API native di macOS. Inoltre, supporta nativamente i chip Apple Silicon. Inoltre, Rewind sfrutta la tecnologia di Scribe, un’altra impresa di Siroker, che utilizza il “riconoscimento vocale automatizzato all’avanguardia” per aggiungere anche le trascrizioni delle riunioni.

Per essere informati non appena sarà disponibile l’app, basta cliccare qui.

Qui in basso trovate un video che mostra l’app in azione.

Mac mini in sconto su

Software Mac