VideoProc: accelerazione GPU e funzioni per l’editing video

VideoProc è un software per l’elaborazione video per Mac con tante funzionalità interessanti capaci di rendere facile e veloce l’elaborazione dei filmati. Scopriamo l’accelerazione hardware e le sue funzionalità di seguito.

VideoProc è un software di elaborazione video per Mac in grado di eseguire modifiche e regolazioni sui filmati in modo semplice e veloce, fino alla risoluzione 4K. Tra le varie opzioni come il trim, il crop, il ritaglio, la possibilità di ruotare i file e via discorrendo, spicca la possibilità di stabilizzare i video e di eseguire correzioni avanzate quali il denoise e la correzione della distorsione delle lenti.

L’elaborazione dei contenuti non tocca la qualità originale e avviene in poco tempo per merito dell’accelerazione GPU a disposizione. Il software offre ottime performance con i file 4K UHD, anche di grosse dimensioni e ad elevati fps. Vengono infatti gestiti al meglio i video in slow motion fino a 240fps.

L’accelerazione GPU ottimizza le performance del Mac grazie ad una tecnologia molto sofisticata. Si arriva al 47% nel video processing, si riducono le dimensioni dei filmati senza perdere qualità e si permette al computer di elaborare i dati in modo fluido anche senza un hardware al top o molto recente.

Con questo software, come dicevamo prima, possiamo modificare, tagliare, ruotare, ridimensionare e ottimizzare i filmati a seconda delle nostre esigenze così da ottenere un prodotto finito in linea con le aspettative. Non manca la possibilità di aggiungere sottotitoli, effetti, watermark e correggere il rumore eccessivo all’interno dei filmati, il tutto con un’interfaccia intuitiva e comoda. Non mancano poi altre funzionalità interessanti come la conversione dei file video, il download dei filmati dalla rete e la possibilità di eseguire registrazione video dello schermo del Mac.

A chi serve VideoProc? A tutti gli utenti che vogliono un software potente ma facile da usare, non troppo complicato e con le giuste funzionalità a disposizione. Insomma, per chi vuole fare editing, anche di file pesanti e 4K, ma senza perdersi in software più professionali del calibro di Final Cut Pro X, Sony Vegas e Adobe Premiere Pro CC.

Per ottenere la licenza gratuita non dovrete fare altro che aprire la pagina dedicata. Nel caso in cui vogliate acquistare la versione completa, potrete farlo a circa 35 dollari.

Articolo in collaborazione con Digiarty.

Programmi Mac